MOUNTJOY

The Joy brings many things   The Joy provoca molte cose
It cannot bring you joy   Ma non può provocarti allegria
Sons of mothers huddle here   Figli di madri ammassati qui
Men and boys   Uomini e ragazzi

1850 swung the doors   Il 1850 spalancò le porte
And human sewage swept inside   E scarti umani vennero spazzati dentro
Where victims speak in whines   Dove le vittime si lamentano
And where the hardened cried   E dove i duri piansero

I was sent here by a 3 foot half-wit in a wig   Fui mandato qui da un idiota alto tre piedi con una parrucca
I took his insults on the chin, and never did I flinch   Mi presi i suoi insulti sul mento, ma mai indietreggiai

A swagger hides the fear in here   Una spavalderia nasconde qui dentro la paura
By this rule we breathe   Attraverso questo regime che respiriamo
And there is no one on this earth   E non c’è nessuno su questa terra
Who I’d feel sad to leave   Che mi sentirei triste a lasciare

You see we all lose   Vedete, noi tutti perdiamo
We all lose   Noi tutti perdiamo

What those in power do to you   Ciò che quelli al potere fanno a te
Reminds us at a glance   Ci ricorda immediatamente
How humans hate each others guts   Quanto gli esseri umani si disprezzino l’un l’altro
And show it giving a chance   E lo dimostrino concedendo un’opportunità

We never say aloud the things   Non diciamo mai ad alta voce le cose
That we say in our prayers   Che diciamo nelle nostre preghiere
Cause no one cares   Perché a nessuno importa

Many executed here   Molti vennero giustiziati qui
By the awful lawfully good   Per lo spaventoso bene permesso dalla legge
But the only thing that makes me cry   Ma la sola cosa che mi fa piangere
Is when I see the sky   E’ quando alzo gli occhi al cielo

Brendan Behan’s laughter rings   La risata di Brendan Behan risuona
For what he had or hadn’t done   Per ciò che aveva o non aveva fatto
For he knew then as I know now   Poiché sapeva allora, come so io adesso
That for each and every one of us   Che per ciascuno di noi è così
We all lose   Noi tutti perdiamo
Rich or poor, we all lose   Ricchi o poveri, noi tutti perdiamo
Rich or poor, they all lose   Ricchi o poveri, tutti quanti perdono

FacebookTwitterGoogle+TumblrWordPressEmail

GIRL LEAST LIKELY TO

How many times have I been around?   Quante volte sono stato da queste parti?
Recycled papers paving the ground   Fogli di carta riciclata ricoprono il pavimento
Well, she lives for the written word   Ecco, lei vive per la parola scritta
And people come second, or possibly third   E le persone vengono per seconde, o forse terze

And there is no style, but I say “well done”   E non c’è stile, ma io dico: “Ben fatto!”
To the Girl Least Likely To   Alla ragazza meno promettente
Oh, deep in my heart, how I wish I was wrong   Oh, nel profondo del mio cuore, come vorrei sbagliarmi
But deep in my heart, I know I am not   Ma nel profondo del mio cuore, so di non farlo
And there’s enough gloom in her world, I’m certain   E c’è abbastanza malinconia nel suo mondo, ne sono certo
Without my contribution   Senza il mio contributo

So I sit, and I smile, and I say “well done”   Così mi siedo, sorrido e dico: “Ben fatto!”
To the Girl Least Likely To   Alla ragazza meno promettente
Page after page of sniping rage   Una pagina dopo l’altra di cieca collera
An English singe or an American tinge   Una strinatura inglese o una sfumatura americana
“There’s a publisher,” she said, “…in the new year”   “C’è un editore”, lei disse, “…nell’anno nuovo”
(It’s never in this year)   (Non è mai in quest’anno)

I do think this, but I can’t admit it   Io penso questo, ma non riesco a confessarlo
To the Girl Least Likely To   Alla ragazza meno promettente
So one more song with no technique   Così un’altra canzone senza tecnica
One more song which seems all wrong   Un’altra canzone che sembra tutta sbagliata
And oh, the news is bad again   E oh, le notizie sono nuovamente brutte
See me as I am again   Guardami come sono ancora una volta

And the scales of justice sway one way   E la bilancia della giustizia si inclina da una sola parte
In the rooms of Those Least Likely To   Nelle stanze di quelli meno promettenti
Oh, deep in my heart, how I want to be wrong   Oh, nel profondo del mio cuore, come vorrei sbagliarmi
But the moods and the styles too frequently change   Ma gli umori e gli stili cambiano troppo frequentemente
From 21 to 25, from 25 to 29   Dai 21 ai 25, dai 25 ai 29

So I sit, and I smile, and I say “well done”   Così mi siedo, sorrido e dico: “Ben fatto!”
To the Girl Least Likely To   Alla ragazza meno promettente
Oh, one more song about The Queen   Oh, un’altra canzone sulla Regina
Or standing around the shops with thieves   O sull’andarsene in giro per negozi con dei ladri
“But somebody’s got to make it!” she screams   “Ma qualcuno deve pur farlo!”, lei grida
“So why why can’t it be me?”   “Allora perché non posso essere io?”
But she would die if we heard her sing from the heart   Ma morirebbe se la sentissimo cantare dal profondo del cuore
Which is hurt   Che è ferito

So how many times will I shed a tear?   Così, quante volte verserò una lacrima?
And another stage of verse to cheer   E un’altra rappresentazione di versi da applaudire
When you shine in the public eye, my dear   Quando risplenderai sotto gli occhi del pubblico, mia cara
Please remember these nights   Ti prego, ricorda queste notti
When I sit and support with a dutiful smile   In cui seduto ti sostengo con un sorriso obbediente
Because there’s nothing I can say   Perché non c’è nulla che riesca a dire
So chucking, churning, and turning the knife   Così, starnazzando, ribollendo e girando il coltello
On everything (except their own life)   Su ogni cosa (eccetto le loro vite)
And a clock somewhere strikes midnight   E un orologio, da qualche parte, scandisce la mezzanotte
And an explanation – it drains me   E una spiegazione – mi prosciuga
If only there could be a way   Se solo ci fosse un modo

There is a different mood all over the world   C’è un mood differente in tutto il mondo
A different youth, unfamiliar views   Una differente gioventù, prospettive sconosciute
And dearest, it could all be for you   E carissima, tutto questo potrebbe essere per te
So will you come down and I’ll meet you?   Dunque scenderai e ci incontreremo?
And with no more poems, with nothing to hear   Senza più poesie, con nulla da ascoltare
Oh darling, it’s all for you   Oh tesoro, è tutto per te
Darling, it’s all for you   Tesoro, è tutto per te

FacebookTwitterGoogle+TumblrWordPressEmail

ROMA?

Morrissey è stato intervistato dal magazine irlandese Hot Press. È la sua unica intervista per l’album World Peace Is None Of Your Business e sarà disponibile Giovedì 7 Agosto. Morrissey sta finalizzando i dettagli per concerti ad Atene (Grecia), Istanbul (Turchia) e Roma (Italia), e spera di poter includere Bucarest (Romania) e Budapest (Ungheria). Un concerto a Dublino è stato invece già programmato.

FacebookTwitterGoogle+TumblrWordPressEmail

SCANDINAVIA

I was bored in a Fjord   Ero annoiato su un Fiordo
And I curse the heart and soul of Scandinavia   E maledicevo il cuore e l’anima della Scandinavia
Let the people burn   Lascia che le persone brucino
Let their children cry and die in blind asylums   Lascia che i loro bambini piangano e muoiano in asili per ciechi

But then you came along   Ma poi sei arrivato tu
And you held out your hand   E hai proteso la tua mano
And I fell in love with you and Scandinavia   Ed io mi sono innamorato di te e della Scandinavia

I kiss the soil   Bacio la terra
I hug the soil   Abbraccio la terra
I eat the soil   Mangio la terra
And I praise the God who made you   E glorifico il Signore per avervi creati

Stab me in your own time in Scandinavia   Pugnalatemi quando volete in Scandinavia
Unprotesting I’ll die in Scandinavia   Senza protestare morirò in Scandinavia

Into a crime in Trondheim   Coinvolto in un crimine a Trondheim
I despise each syllable in Scandinavia   Disprezzo ogni sillaba di “Scandinavia”
Let the people burn   Lascia che le persone brucino
It’s their turn   E’ il loro turno
Let their children cry and die in blind asylums   Lascia che i loro bambini piangano e muoiano in asili per ciechi

But then you came along   Ma poi sei arrivato tu
And you held out your hand   E hai proteso la tua mano
And I fell in love with you and Scandinavia   Ed io mi sono innamorato di te e della Scandinavia

I kiss the soil   Bacio la terra
I hug the soil   Abbraccio la terra
I eat the soil   Mangio la terra
And I praise the God who made you   E glorifico il Signore per avervi creati

Stab me in your own time in Scandinavia   Pugnalatemi quando volete in Scandinavia
I will happily die in Scandinavia   Morirò felicemente in Scandinavia

FacebookTwitterGoogle+TumblrWordPressEmail